nuovo decreto COVID-19: cosa cambia per la nostra attività

Il Consiglio dei Ministri, su proposta del Presidente Mario Draghi e del Ministro della salute Roberto Speranza, ha approvato un nuovo Decreto Legge che introduce ulteriori misure restrittive per fronteggiare l’emergenza COVID-19.

Per il momento nulla è cambiato per i nostri clienti. L’accesso in agenzia è, dunque, garantito senza la necessità di esibire il Green Pass; seppure nel rispetto di tutte le raccomandazioni ormai note circa il distanziamento, la sanificazione e l’utilizzo della mascherina.

Le cose cambieranno invece sicuramente per i nostri collaboratori! Con l’introduzione dell’obbligo vaccinale per tutti coloro che hanno compiuto i 50 anni (vaccino entro il 31 gennaio per ottenere un Green Pass rafforzato valido a partire dal 15 febbraio) dal 15 febbraio fino al 15 giugno, tutti coloro che lavorano nelle agenzie immobiliari, che abbiano compiuto 50 anni, dovranno essere muniti del Green Pass Rafforzato (ottenibile solo con la vaccinazione o con la guarigione dal Covid-19), mentre per tutti gli altri rimane la regola attuale dell’essere in possesso del Green Pass Base (che si ottiene anche tramite esito negativo di un tampone), ad eccezione di coloro che sono esenti dall’obbligo vaccinale sulla base di idonea certificazione medica rilasciata secondo i criteri definiti con circolare del Ministero della Salute.

Pubblicato da Sara Di Censo

"be smart! be digital!" | agente immobiliare digitale

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: